Perché un blog..

.. non so bene perché ho deciso di creare un mio blog; non sono mai stato capace di esprimere con le parole quello che provo. me la cavo meglio con la musica. quando ho qualcosa dentro che preme per uscire, mi siedo alla tastiera chiudo gli occhi e suono.    spesso mi basta il suono del pianoforte.. chiudo gli occhi e improvviso. non mi importa se quello che esce piace o non piace; sono come in trance e con le mie dita riesco trasformare la mia gioia, la mia tristezza, le mie tensioni, i miei desideri in suoni..

non so bene perché un blog.   forse è per spirito di emulazione; ho cari amici che condividono questa attività e sono affascinato dall’idea di poter ascoltare i loro racconti.   o forse è per cercare di mettere in un posto “fermo” un po’ di cose che mi passano per la testa e per il cuore. cose che ho paura di perdere o di veder scolorire col tempo.

E sono qui sempre le stesse cose viste sotto mille angoli diversi,
e cercherò i minuti, le ore, i giorni, i mesi, gli anni, i visi che si sono persi,
e canterò soltanto il tempo..
.”

forse la citazione è un po’ presuntuosa ma vi assicuro che lo spirito è umile..

marco

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *